Prima che qualche toscano si imbestialisca, è doveroso fare una premessa: questa è la mia personale ricetta di quelli che io chiamo “cantucci” perché in forma e sapore sono senza dubbio ascrivibili a questo famoso biscotto, ma non si tratta della ricetta originale (se poi di originale si può parlare), e non prevedono la doppia cottura. Questo fa sì che, se consumati in breve tempo (cosa molto probabile vista la loro bontà), restino belli morbidi, ma adeguatamente conservati in una scatola di latta, o in un barattolo di vetro ben chiuso, si conservino per settimane, indurendosi col passare dei giorni. Sono dei biscotti che faccio da anni, testati e ritestati con mille sospensioni diverse (mandorle, nocciole, pistacchi, frutta candita di ogni tipo, cioccolato fondente ecc) e che ogni anno vanno ad arricchire i miei sacchettini di biscotti natalizi. In definitiva, chiamateli cantucci, biscotti Federica o con qualsiasi nome vi piaccia: non cambierà la loro squisitezza. E buon Natale!

On air: Braen & Raskovich - Vele Al Vento

INGREDIENTI (per 2 rotoli da affettare, circa 30 biscotti)

  • 150g farina farro
  • 150g farina 00 debole (in alternativa 300g se usata da sola)
  • 150g zucchero semolato
  • 5g lievito per dolci
  • 3 uova grandi
  • 80g nocciole non pelate
  • 80g arancia candita tagliata a cubettini piccini
  • scorza di mezza arancia

Nella ciotola della planetaria con la foglia (o in una ciotola normale se li fate a mano) miscelare le farine, lo zucchero ed il lievito. Aggiungere le 3 uova e la scorza dell’arancia e far amalgamare bene il composto. Una volta omogeneo, aggiungere le nocciole e l’arancia candita e far girare giusto il tempo di distribuirle bene nell’impasto. Dividere il panetto ottenuto in due, e modellare da ogni porzione dei rotoli del diametro di circa 5cm, sul piano di lavoro ben infarinato. Disporre i due rotoli sulla teglia ricoperta di carta forno, per il lato lungo, ben distanziati l’uno dall’altro. Cuocere in forno statico preriscaldato a 180° per 25′-30′: i rotoli saranno leggermente dorati in superficie. Aspettare 15′ prima di tagliare i rotoli con un coltello ben affilato, dando forma ai biscotti. Gustare una volta raffreddati: sono fantastici, con le note di arancia che danno un profumo spettacolare. ENJOY!

INGREDIENTS (for about 30 biscuits)

  • 150g spelt flour
  • 150g plain flour (or 300g if used alone)
  • 150g granulated sugar
  • 5g baking powder
  • 3 large eggs
  • 80g unpeeled hazelnuts
  • 80g candied orange cut into small cubes
  • half orange zest

In the bowl of a mixer (or in a normal bowl if you do them by hand) mix flour, sugar and baking powder. Add eggs and orange zest and mix well. Once homogeneous, add hazelnuts and candied orange and mix just long enough to distribute them well in the dough. Divide the dough into two pieces, and shape from each portion rolls of about 5cm diameter, onto well-floured worktop. Arrange the rolls on the pan covered with parchment paper, well spaced one from each other. Bake in preheated oven at 180° for 25′-30′: rolls will be slightly golden on the surface. Wait 15′ before cutting them with a sharp knife, shaping the biscuits. Taste when cool: they are fantastic, with the gorgeous scent of orange. ENJOY!

A presto, Federica

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...