Come conciliare un classicone con la semplicità: una focaccia ad alta idratazione che si fa da sé, con l’unico sforzo di dover aspettare le ore di lievitazione prima di poterla addentare. Il condimento lascia campo libero alla fantasia, ma a chi di quest’ultima non fosse dotato consiglio: olive, pomodorini, verdure grigliate, pesto, alici, erba cipollina, semplice olio e sale grosso. Mi sono ispirata a varie ricette analoghe che ho letto qua e là (sarò anche io priva di fantasia?).

On air: MFSB - Love Is The Message

INGREDIENTI (per 1 teglia da forno)

Per la focaccia:

  • 250g farina tipo 1
  • 250g farina 0
  • 400g acqua
  • 3g lievito di birra secco (9g se fresco)
  • 15g olio extravergine di oliva
  • 15g sale
  • 2 cucchiaini di maggiorana essiccata

Per il condimento:

  • 2 cipolle bianche
  • 20g olio extravergine di oliva
  • maggiorana
  • sale, pepe

Per la focaccia: in una ciotola inserire tutti gli ingredienti e miscelare con una forchetta (si può fare anche in planetaria con la foglia), fino ad ottenere un composto appiccicoso. In un’altra ciotola versare un filo di olio e riversarci dentro l’impasto, coprire con coperchio o pellicola e porre a lievitare per circa 3h in un luogo tiepido (ad esempio il forno con la sola lucetta accesa). Dopo ogni ora scoperchiare la ciotola e realizzare delle pieghe in ciotola, ossia con le mani unte di olio sollevare un lembo di impasto e portarlo verso il centro, poi prendere il lembo opposto e posarlo sopra il precedente. Le pieghe dell’ora successiva vanno fatte ruotando la ciotola di 90°, cioè utilizzando i due lembi che non sono stati piegati la volta precedente. Questa operazione va fatta dopo la prima ora, dopo la seconda, e dopo la terza, ossia al termine dell’ultima lievitazione.

Una volta eseguita la terza piega, rovesciare l’impasto in una teglia ben unta di olio, attendere 15′ e poi, con le mani unte di olio, allargare l’impasto affinché vada ad occupare tutta la teglia. Coprire con pellicola e porre a lievitare ancora per 1h in luogo tiepido.

Per il condimento: in una padella antiaderente mettere l’olio e le cipolle tagliate a spicchietti, salare, pepare e far saltare 5′, giusto il tempo che la cipolla diventi dorata.

Dopo 1h togliere la pellicola dalla teglia, farcire la focaccia con le cipolle, cospargere con maggiorana e cuocere in forno statico preriscaldato a 200° per 35-40′: i bordi ed il fondo saranno ben dorati. Sfornare a far raffreddare 15′ prima di tagliare a fette e servire. ENJOY!

INGREDIENTS (for 1 baking tray)

For the focaccia bread:

  • 250g wholemeal flour
  • 250g plain flour
  • 400g water
  • 3g dry yeast (9g if fresh)
  • 15g extra virgin olive oil
  • 15g salt
  • 2 teaspoons of dried marjoram

For the seasoning:

  • 2 white onions
  • 20g extra virgin olive oil
  • marjoram
  • salt and pepper

For the focaccia bread: in a bowl insert all the ingredients and mix with a fork (you can also do it in a mixer), until you get a sticky mixture. In another bowl pour a little oil and put the mixture in, cover with lid or film and place to rise for about 3h in a warm place (for example the oven with only the light on). After every hour, open the bowl and make folds in the bowl, so with oiled hands lift a flap of dough and bring it to the center, then take the opposite flap and place it over the previous one. The nex folds should be made by rotating the bowl 90°, using the two flaps that were not folded the previous time. This operation must be done after the first hour, after the second, and after the third, at the end of the last leavening.

Once the third fold has been made, turn the dough into a well greased pan with oil, wait for 15′ and then, with oiled hands, spread the dough so that it goes to occupy the whole pan. Cover with film and leave to rise again for 1h in a warm place.

For the seasoning: in a non-stick pan put oil and onions cut into small pieces, salt, pepper and cook for 5′, just enough for onions to turn golden.

After 1h remove film from the pan, spread onions on the surface, sprinkle with marjoram and bake in preheated oven at 200° for 35-40′: the edges and the bottom will be well browned. Remove from the oven and let it cool for 15′ before slicing and serving. ENJOY!

A presto, Federica

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...