Panini morbidissimi, che creano un bellissimo centrotavola da cui ognuno può staccare la sua porzione. Si possono anche cuocere direttamente staccati, oppure dando la forma di una treccia. Si può decidere di farcirli, prima dell’ultima lievitazione, con formaggi / affettati / olive e altre delizie. Al posto della purea di zucca si può utilizzare purea di rape rosse o carote. Io ho utilizzato uno stampo da 20cm di diametro per avere uno sviluppo in altezza, ma niente vieta di utilizzarne uno da 23-25cm. Spazio alla fantasia. La ricetta è di Daniele Persegani.

On air: The New Ventures - Daylight

INGREDIENTI (per 1 stampo tondo da 20cm)

  • 300g farina di farro
  • 200g farina 00 debole
  • 100g farina manitoba
  • 200g zucca cotta, schiacciata con una forchetta
  • 10g lievito di birra fresco (3g se secco)
  • 200g latte fresco
  • 50g burro
  • 1 tuorlo
  • 12g sale
  • 7g zucchero

Per la guarnizione:

  • 20g latte
  • semi di papavero
  • semi di zucca

Nella ciotola della planetaria (o in una ciotola normale se lo fate a mano) inserire tutti gli ingredienti (farine, purea di zucca, lievito sbriciolato, latte, burro morbido, tuorlo, sale e zucchero) ed impastare col gancio per 10′. Ottenuto un composto liscio ed omogeneo, darci la forma di una palla e far lievitare in ciotola coperta da pellicola per 30′. A questo punto pesare l’impasto e dividerlo in 10 porzioni (se fate 10 palline come me, oppure regolatevi a vostro gusto), dare ad ogni porzione la forma di una pallina e disporre le palline nello stampo (il mio è a cerniera) foderato con carta forno: io ne ho posizionate 8 lungo il perimetro e 2 nel centro. Coprire lo stampo con pellicola e far lievitare in luogo tiepido per 2h. Spennellare la superficie dei panini con del latte e guarnire con i semi a vostro gusto. Cuocere in forno statico preriscaldato a 165° per 50′: saranno dorati. Sfornare, attendere 15′ e poi liberare dallo stampo. Far raffreddare e gustare. Si conservano in un sacchetto per alimenti ed è possibile congelare le singole palline: scongelandole a temperatura ambiente, risulteranno come appena sfornate. ENJOY!

INGREDIENTS (for 1 20cm round mold)

  • 300g spelt flour
  • 200g plain flour
  • 100g Manitoba flour (or strong white bread flour)
  • 200g cooked pumpkin, crushed with a fork
  • 10g fresh yeast (3g if dry)
  • 200g fresh milk
  • 50g butter, room temperature
  • 1 egg yolk
  • 12g salt
  • 7g sugar

For garnishment:

  • 20g milk
  • poppy seeds
  • pumpkin seeds

In the bowl of a mixer (or in a normal bowl if you do it by hand) put all ingredients (flour, pumpkin puree, yeast, milk, soft butter, egg yolk, salt and sugar) and mix with dough hook for 10′. Obtained a smooth and homogeneous mixture, give it the shape of a ball and let it rise in a bowl covered with film for 30′. At this point weigh the dough and divide it into 10 portions (if you make 10 balls like me, or as you wish), give each portion the shape of a ball and place balls in the mold (mine is a springform pan) lined with parchment paper: I placed 8 balls along the perimeter and 2 in the center. Cover the mold with film and let it rise in a warm place for 2h. Brush the surface of balls with milk and garnish with seeds to your taste. Bake in the preheated oven at 165° for 50′: they will be golden. Remove from the oven, wait 15′ and then release from the mold. Allow to cool before tasting. You can keep them in a food plastic bag and it’s possible to freeze loaves individually: defrosting them at room temperature, they will be like freshly baked. ENJOY!

A presto, Federica

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...