Le due cose migliori che ho fatto in questo ultimo anno si riconducono essenzialmente ad aver imparato ad ingoiare le pastiglie e ad aver inventato questa deliziosissima crostata. Una sbrisolona al cacao e mandorle con un ripieno morbido al cocco che fa piangere da quanto è buono.
Assolutamente da fare per iniziare bene la giornata, anzi benissimo. Per le vostre merende fra amici. Per un fine pasto gustoso. Per chi “mi tengo posto per il dolce”.
Inutile dire che è stata apprezzata da tutte le persone che l’hanno assaggiata, ma una menzione d’onore merita il commento di mio papà: “Questa, Fede, devi farla e rifarla. Ci sono 4 o 5 tue torte che sono proprio squisite: questa e la torta russa”. La cosa ridicola è che l’ultima volta che ho fatto la torta russa (con la mamma) avevo circa 10 anni. Poche idee e ben confuse. Bene.
Non aggiungerò altro se non che non poter accendere il forno in estate è un cliché duro a morire, ma vale la pena trasgredirlo, per questa torta.

On air: John Paul Young - Lost In Your Love

INGREDIENTI (per 1 stampo da crostata da 20cm di diametro)

Per la frolla al cacao e mandorle:

  • 180g farina 00 debole
  • 20g cacao amaro in polvere
  • 100g mandorle, tritate finemente
  • 100g zucchero semolato
  • 100g burro
  • 1 uovo grande
  • 5g bicarbonato di sodio
  • semini di 1/2 bacca di vaniglia

Per il ripieno al cocco:

  • 250g ricotta vaccina
  • 100g panna fresca
  • 70g cocco rapè
  • 60g zucchero a velo
  • semini di 1/2 bacca di vaniglia

Per la frolla: inserire nella ciotola della planetaria (a mano rispettare lo stesso ordine di inserimento) farina, cacao, mandorle tritate finemente, zucchero, bicarbonato, vaniglia, burro freddo a pezzetti. Impastare con la foglia fino ad ottenere un composto sabbioso, quindi unire l’uovo e far girare qualche secondo, giusto il tempo che si formino delle briciole grosse: non impastare troppo per non formare una palla.

Per il ripieno: in una ciotola mescolare insieme tutti gli ingredienti, amalgamandoli energicamente con una frustina o con le fruste elettriche per qualche secondo.

Imburrare, senza infarinare, uno stampo da crostata (meglio se con fondo amovibile) oppure uno stampo con cerchio apribile. Prendere 2/3 delle briciole ottenute e disporle sul fondo, premendo bene con le dita per ottenere uno strato uniforme. Assicurarsi di creare anche un bordo di frolla, di circa 2cm, lungo le pareti dello stampo. Nell’incavo ottenuto, versare la crema del ripieno, quindi disporvi sopra le briciole rimaste, coprendo bene tutto il ripieno. Cuocere in forno statico preriscaldato a 180°C per circa 45′: la superficie dovrà risultare dura al tatto. Sfornare e far raffreddare 1h nello stampo, quindi sformare e far raffreddare completamente prima di affettare e servire: attendere almeno altre 2h.
Io ho decorato il centro della crostata con una spolverata di zucchero a velo, ma è assolutamente opzionale.
Se non la consumate entro 2 giorni, oppure anche se vi piace avere un gusto fresco, conservatela in frigo e consumatela entro 4 giorni.

ENJOY!

COCOA CRUMBLE TART WITH COCONUT FILLING

INGREDIENTS (for a 20cm tart mold / springform pan)

For the cocoa pastry:

  • 180g cake flour
  • 20g unsweetened cocoa powder
  • 100g almonds, finely chopped
  • 100g caster sugar
  • 100g butter, cold
  • 1 egg, large
  • 5g baking soda
  • 1/2 vanilla bean seeds

For the coconut filling:

  • 250g cow’s milk ricotta cheese
  • 100g heavy cream
  • 70g coconut rapè
  • 60g powdered sugar
  • 1/2 vanilla bean seeds

For the pastry: in the bowl of a stand mixer (doing by hand respect the same order of insertion) insert flour, cocoa, finely chopped almonds, sugar, bakign soda, vanilla, cold butter (cut into pieces). Knead with the paddle attachment until you get a sandy mixture, then add the egg and mix for a few seconds, just in time for large crumbs to form: do not knead too much so as not to form a ball.

For the filling: in a bowl put all the ingredients together, mixing them vigorously with a whisk or an electric whisk for a few seconds.

Grease, without flour, a tart mold (preferably with a removable bottom) or a springform pan. Take 2/3 of the crumbs and arrange them on the bottom of the mold, pressing well with your fingers to obtain an even layer. Be also sure to create a pastry edge, about 2cm high, along the walls of the mold. In the hollow obtained, pour the coconut cream, then place the remaining crumbs on top, covering all the filling well. Bake in the preheated static oven at 180°C for about 45′: the surface must be hard to the touch. Remove from oven and let cool 1h in the mold, then unmold and let the tart cool completely before slicing and serving: wait at least another 2h.
I decorated the center of the tart with a sprinkling of powdered sugar, but it is absolutely optional.
If you don’t eat it the tart within 2 days, or even if you like to have a fresh taste, keep it in the fridge and consume it within 4 days.

ENJOY!

A presto, Federica

2 risposte a "Sbrisolona con cuore di cocco"

  1. Brava Federica, complimenti!Io accendo il fuoco anche in estate.Ho aggiunto il miele all’infuso biologico di zenzero e limone. Il risultato ottenuto è stato un sapore equilibrato.Mi piacerebbe assaggiare questa torta con cacao, mandorle e cuore di cocco.Chissà come eri quando avevi 10 anni! Forse eri una bambina graziosa e docile.Ciao

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...