Una delle mie migliori amiche è stata in vacanza in Puglia in agosto.
Su mio ordine (le sagittario sono amiche esigenti) mi ha portato una stupenda confezione di taralli, oltre a dei dolcetti tipici ripieni di amarene.
Ho poggiato la confezione sul tavolo e chissà perché mi è subito balenato in mente di fare un risotto con mazzancolle e limone, arricchito dalla nota croccante dei taralli. Ho scelto inoltre di mantecare il riso con la panna, al posto del burro. Il risultato è stato superlativo.
Per una versione senza glutine, basta chiaramente omettere i taralli.

On air: Chubby Checker - Let's Twist Again

INGREDIENTI (per 3 persone)

  • 250g riso (arborio o vialone nano)
  • 400g mazzancolle fresche
  • 80g panna fresca fredda
  • scorza grattata di 1 limone biologico
  • 2 foglie di alloro
  • 1 spicchio di aglio grande
  • 1/2 bicchiere di vino bianco secco
  • olio extravergine di oliva
  • sale, pepe
  • 6 taralli pugliesi

Togliere testa e carapace alle mazzancolle. Tenere queste ultime da parte e mettere gli scarti in un pentolino, insieme a 600g di acqua, 2 foglie di alloro, 1 spicchio di aglio tagliato a metà e mezzo cucchiaio di sale. Portare il fumetto di pesce a bollore, quindi far sobbollire per 2-3′, spegnere e tenere in caldo. Filtrarlo attraverso un colino appena prima di utilizzarlo.

In una pentola antiaderente scaldare un filo di olio, quindi versare il riso e farlo tostare. Sfumare col vino e farlo evaporare. Aggiungere qualche mestolino di fumetto di pesce caldo, attendendo che si assorba bene una dose prima di aggiungere la successiva. Quando il riso sarà ancora molto al dente, unire le mazzancolle e far cuocere per 2′, quindi spegnere il fuoco, unire la panna fredda e la scorza del limone, coprire con un coperchio e lasciar riposare per 2′. Scoperchiare, dare una mescolata ed impiattare, guarnendo con taralli sbriciolati al momento e pepe bianco, macinato al momento. Servire subito.

ENJOY!

RISOTTO WITH PRAWNS, LEMON AND TARALLI

INGREDIENTS (for 3 servings)

  • 250g rice (arborio or vialone nano)
  • 400g prawns, fresh
  • 80g heavy cream, cold
  • 1 lemon zest, organic
  • 2 bay leaves
  • 1 clove garlic, large
  • 1/2 glass dry white wine
  • extra virgin olive oil
  • salt and pepper
  • 6 taralli (typical Apulian bakery product)

Remove head and shell from the prawns. Keep prawns aside and put the heads and the shells in a saucepan, together with 600g of water, 2 bay leaves, 1 clove of garlic cut in half and half a tablespoon of salt. Bring the fish broth to boil, then simmer for 2-3′, turn off the heat and keep the broth warm. Filter it through a sieve just before using it.

Heat a little oil in a non-stick pan, then pour in the rice and toast it. Simmer with the white wine until reduced. Add a few ladles of hot fish broth, waiting for a dose to be absorbed before adding the next. When the rice is still very al dente, add the prawns and cook for 2′, then turn off the heat, add the heavy cream (cold) and the lemon zest, cover with a lid and let rest for 2′. Uncover, stir and serve, garnishing with crumbled taralli and white pepper, freshly ground. Serve immediately.

ENJOY!

A presto, Federica

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...