Questa è l’unione di tre ricettine diverse, tre chicche da salvare e riutilizzare in svariati modi. La focaccia può essere fatta in forma unica e mangiata al posto del pane oppure a quadrotti in svariati antipasti; la crema al salmone è ottima per condire la pasta o da spalmare nei panini del pranzo; idem per i pomodorini. In questa versione, insieme creano un finger-food niente male, dal gusto completo, perfetto per un buffet, un aperitivo in piedi, un antipasto gustoso. Qualsiasi erba aromatica può essere sostituita con una più gradita, l’aglio può essere evitato o sostituito con scalogno / cipolla. Viva la fantasia e gli antipasti sostanziosi.

On air: Pink Floyd - Eclipse

INGREDIENTI (per 24 focaccine da 6cm)

Per le focaccine:

  • 200g farina 0
  • 100g farina tipo 1
  • 180g acqua
  • 10g lievito di birra fresco (3g se secco)
  • 2g malto d’orzo
  • 20g olio extravergine di oliva (più altro per la guarnizione)
  • 7g sale
  • 1 rametto di rosmarino fresco
  • sale grosso (per la guarnizione)

Per la crema di salmone:

  • 300g di salmone cotto (al vapore, in padella o in forno)
  • 20g olio extravergine di oliva
  • 40g yogurt bianco
  • 2 spicchi di aglio
  • 1 cucchiaio di succo di limone
  • sale, pepe

Per i pomodorini al forno:

  • 15 pomodorini di Pachino
  • olio extravergine di oliva
  • 1 cucchiaio di timo essiccato
  • sale, pepe

Per le focaccine: nella ciotola della planetaria (si può fare anche a mano, mantenendo lo stesso ordine di inserimento, ma chiaramente richiederà più tempo) inserire le due farine, il lievito sbriciolato, il malto, il rosmarino tritato finemente, l’acqua ed impastare col gancio per circa 10′. Aggiungere a filo l’olio ed il sale, e far andare per altri 10′, eventualmente fermando la macchina e girando l’impasto: si otterrà una palla corposa, arrotolata intorno al gancio, leggermente appiccicosa. Dare all’impasto una forma rotonda e metterlo a lievitare in ciotola coperta da pellicola in luogo tiepido fino al raddoppio (circa 1h30′). Infarinare leggermente il piano di lavoro, disporci l’impasto, spolverare di farina anche sopra e stendere col mattarello ad uno spessore di 5mm (è un impasto molto lavorabile che si stende con estrema facilità). Con un coppapasta da 6cm di diametro ricavare tanti tondi, da disporre poi ben distanziati l’uno dall’altro su due teglie ricoperte di carta forno. Coprire le teglie con pellicola e far lievitare in luogo tiepido per altri 30′. Spennellare la superficie con olio e cospargervi poco sale grosso, e cuocere in forno statico preriscaldato a 200° per 20′: saranno leggermente dorate. Sfornare e spennellare nuovamente la superficie con olio, disporre su una gratella e far raffreddare.

Per la crema al salmone: in un food processor inserire tutti gli ingredienti (salmone, olio, yogurt, aglio, limone, sale e pepe a piacere) e frullare fino ad ottenere un composto omogeneo. Se non viene utilizzata subito, questa crema può essere conservata in frigo per 2 giorni.

Per i pomodorini al forno: lavare i pomodorini e tagliarli a metà. Disporre le metà su una teglia coperta di carta forno, condire con olio, sale, pepe ed una spolverata di timo ed infornare in forno statico preriscaldato a 200° per 30′. Sfornare e far raffreddare.

Guarnire le focaccine con la crema al salmone e con mezzo pomodorino e disporre sul piatto di servizio. In alternativa si può servire tutto in ciotoline e lasciare che ogni persona componga la sua tartina. ENJOY!

INGREDIENTS (for 24 scones)

For the scones:

  • 200g bread flour
  • 100g wholemeal flour
  • 180g water
  • 10g fresh yeast (3g if dry)
  • 2g barley malt
  • 20g extra virgin olive oil (plus more for the garnishment)
  • 7g salt
  • 1 sprig of fresh rosemary
  • coarse salt (for the garnishment)

For the salmon cream:

  • 300g of cooked salmon (steamed, fried or in the oven)
  • 20g extra virgin olive oil
  • 40g plain yogurt
  • 2 cloves garlic
  • 1 tablespoon lemon juice
  • salt and pepper

For baked tomatoes:

  • 15 Pachino tomatoes
  • extra virgin olive oil
  • 1 tablespoon of dried thyme
  • salt and pepper

For the scones: in the bowl of a mixer (you can also do it by hand, keeping the same insertion order, but clearly it take longer) insert flours, yeast, barley malt, finely chopped rosemary, water and mix with the dough hook for about 10′. Add oil and salt and mix for another 10′, possibly stopping the machine and turning the dough: you will obtain a full-bodied ball, rolled around the dough hook, slightly sticky. Give the dough a round shape and let it rise in a bowl covered with film in a warm place until doubled (about 1h30′). Lightly flour the work surface, arrange the dough, sprinkle with flour on top and roll out with a rolling pin to a thickness of 5mm (it is a very workable dough that stretches very easily). With a 6cm diameter pastry cutter, obtain many rounds, placed them well spaced one from each other on two baking sheets covered with parchment paper. Cover the trays with film and let rise in a warm place for another 30′. Brush the surface with oil and sprinkle a little coarse salt and cook in the preheated oven at 200° for 20′: they will be lightly golden. Remove from the oven and brush the surface again with oil, place on a wire rack and allow to cool.

For the salmon cream: in a food processor insert all the ingredients (salmon, oil, yogurt, garlic, lemon, salt and pepper to taste) and blend until obtaining a homogeneous mixture. If not used immediately, this cream can be stored in the fridge for 2 days.

For baked tomatoes: wash tomatoes and cut them in half. Arrange the halves on a baking sheet covered with parchment paper, season with oil, salt, pepper and a sprinkling of thyme and bake in the preheated oven at 200° for 30′. Remove from the oven and let cool.

Garnish scones with salmon cream and half a tomato and place on serving plate. Alternatively you can serve everything in small bowls and let each person make his own canapé. ENJOY!

A presto, Federica

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...