Un dolcetto davvero accattivante, con giochi di colori e consistenze. La dolce sofficità del Pan di Spagna si scontra con l’amara croccantezza del cioccolato extra-fondente, col morbido intermezzo acidulo della confettura di lamponi. Sono perfetti per i buffet o le merende in compagnia e piaceranno davvero a tutti.
Li ho visti tempo addietro su un blog di cucina francese e, senza neanche guardare la ricetta, li ho riprodotti a modo mio. Sono veramente facili da fare: una volta fatto il Pan di Spagna bisogna solo divertirsi ad assemblarli.
Vi faranno fare un figurone, stupendi alla vista ed al palato. La combinazione cioccolato e lamponi, poi, è un classico già assodato da tempo e duro a morire. E allora facciamolo vivere.

On air: Candi Staton - Nights On Broadway 

INGREDIENTI (per circa 15 dolcetti)

Per il Pan di Spagna:

  • 3 uova grandi
  • 90g zucchero semolato
  • 90g farina 00 debole

Per la farcitura:

  • 250g cioccolato extra-fondente (io 80% cacao)
  • 150g confettura extra di lamponi

Per il Pan di Spagna: montare le uova con lo zucchero (in planetaria o con le fruste elettriche) per almeno 10′. Una volta ottenuto un composto gonfio e spumoso, aggiungere la farina setacciata, in 2 volte, mescolando a mano, dall’alto verso il basso, con una frustina, per non smontare il composto. Versare il composto in una teglia del forno, ricoperta di carta forno, livellando la superficie con una spatola. Cuocere in forno statico preriscaldato a 180° per 12-15′: la superficie deve essere dorata. Sfornare e girare su un foglio di carta forno nuovo, staccando quello della cottura. Far raffreddare completamente.

Fondere il cioccolato fondente a bagnomaria. In uno stampo in silicone come questo, riempire con 2-3 cucchiaini di cioccolato fuso il fondo di ciascun cilindro. Dal disco di Pan di Spagna, ricavare dei dischetti del diametro dei cilindri dello stampo: i miei sono da 7cm. Su ogni dischetto porre un cucchiaino di confettura, avendo cura di non disporlo sui bordi. Disporre ogni dischetto farcito sullo strato di cioccolato fuso, chiaramente con la confettura rivolta verso il centro, come si vede nella foto sopra. Premere per assemblare bene e poi trasferire lo stampo in frigorifero a rassodare, per almeno 1h30′. Togliere ogni dolcetto dallo stampo, prestando particolare cura per non rompere lo strato di cioccolato. Servire, magari con un buon caffè o una tazza di tè bollente. ENJOY!

Per chi non dovesse avere lo stampo in silicone: porre i dischetti farciti di marmellata su una griglia e colarci sopra il cioccolato fondente fuso, lasciando poi che si indurisca. Visivamente saranno meno perfetti, chiaramente, ma il gusto non ne risentirà.

DARK CHOCOLATE SWEETS WITH RASPBERRY FILLING

INGREDIENTS (for about 15 sweets)

For the sponge cake:

  • 3 eggs, large
  • 90g caster sugar
  • 90g plain flour

For the filling:

  • 250g extra-dark chocolate (I used 80% cocoa)
  • 150g extra raspberry jam

For the sponge cake: beat eggs with sugar (in a stand mixer or with an electric whisk) for at least 10′. Once you have obtained a puffy and foamy mixture, add sifted flour, in 2 times, mixing by hand, from top to bottom, with a whisk, so as not to disassemble the mixture. Pour the mixture into an oven pan, covered with parchment paper, leveling the surface with a spatula. Bake in the preheated oven at 180° for 12-15′: the surface must be golden. Remove from oven and turn on a new sheet of baking paper, removing the one of the cooking. Allow to cool completely.

Melt dark chocolate in a bain-marie. In a silicone mold like this, fill the bottom of each cylinder with 2-3 teaspoons of melted chocolate. From the sponge cake disk, cut out little disks with the diameter of the mold cylinders: mine are 7cm. Place a teaspoon of jam on each disk, taking care not to place it on the edges. Place each stuffed disk on the layer of melted chocolate, clearly with the jam turned towards the center, as shown in the photo above. Press to assemble well and then transfer the mold into the refrigerator to firm, for at least 1h30′. Remove all sweets from the mold, taking special care not to break the chocolate layer. Serve, perhaps with a good coffee or a cup of hot tea. ENJOY!

For those who don’t have the silicone mold: place the disks stuffed with jam on a wire rack and pour melted dark chocolate over them, then let it harden. Visually they will be less perfect, of course, but their taste won’t be affected.

A presto, Federica

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...