I sapori di questa ricetta sono magici: le spezie si sposano perfettamente col gusto delle prugne e donano un gusto corposo alla confettura.
Ottima da spalmare sul pane oppure in accompagnamento a formaggi e carni, in particolar modo brasati e bolliti.
A piacere, si può aggiungere anche del liquore, come rum o maraschino, per un sapore ancora più intenso.
Provatela, non deluderà nemmeno i palati più esigenti.

On air: Geno Washington & The Ram Jam Band - (I Gotta) Hold On To My Love

INGREDIENTI (per 4 vasetti da 250mL)

  • 1,5kg di prugne nere, lavate e pesate senza nocciolo*
  • 200g zucchero semolato
  • 1g cannella in polvere
  • 1g chiodi di garofano in polvere
  • 1 limone grande biologico, succo e scorza
  • scorza di 1 arancia biologica

*le mie prugne erano particolarmente zuccherine quindi ho usato pochissimo zucchero, ma se la vostra frutta fosse acidula, sentitevi liberi di aumentarne la dose; io ho usato la varietà di prugne Firenze 90, dalla buccia viola scuro con polpa gialla e soda, particolarmente adatta alle confetture

Tagliare le prugne a piccoli pezzetti e porle in una pentola, insieme a zucchero, cannella e chiodi di garofano, succo di limone, scorza grattata di limone ed arancia.
Cuocere a fiamma dolcissima senza mescolare finché la frutta non avrà rilasciato il suo liquido, per non ridurla in poltiglia. Da quando sfiora il bollore, cuocere la confettura fino a che non avrà raggiunto una consistenza più densa, tenendo presente che nel raffreddamento si addensa ancora, quindi avere cura di lasciarla ancora fluida.
Questa confettura è ottima in pezzi, quindi vi sconsiglio di frullarla, ma se proprio preferite, fatelo a fine cottura, con un frullatore ad immersione.
Invasare la confettura bollente in vasi di vetro perfettamente puliti e sterilizzati, chiudendo con capsule nuove e capovolgendoli poi per creare il sottovuoto. Una volta ottenuto il clic delle capsule, è possibile rigirarli e conservarli, per vari mesi, in dispensa.
Prima di consumare, attendere almeno 15 giorni: il gusto ne guadagnerà.

Per sterilizzare i vasetti di vetro, lavarli bene e poi metterli in forno a 125°C per 20′. Estrarli senza toccarli internamente né sul bordo sommitale, riempirli con la confettura bollente e poi chiudere con capsule nuove e sterili.

ENJOY!

SPICY PLUM JAM

INGREDIENTS (for 4 250mL jars)

  • 1,5kg black plums, washed and weighted without stone*
  • 200g caster sugar
  • 1g cinnamon powder
  • 1g clove powder
  • 1 lemon, large, organic, juice and zest
  • 1 orange, organic, zest

*my plums were particularly sugary so I used very little sugar, but if your fruit was sour, increase the sugar; I used the Firenze 90 plum variety, with a dark purple skin and a yellow and firm pulp, particularly suitable for jams

Cut the plums into small pieces and place them in a saucepan, together with the sugar, cinnamon and cloves, lemon juice, lemon zest and orange zest.
Cook over a gentle flame without stirring until the fruit release its liquid, so as not to reduce it to a pulp. From when it comes to the boil, cook the jam until it reaches a thicker consistency, bearing in mind that during cooling it thickens more, so take care to leave it still fluid.
This jam is excellent with pieces of fruit, so I recommend not blending it, but if you prefer, do it at the end of cooking, with an immersion blender. Pour the boiling jam into perfectly clean and sterilized glass jars, closing with new capsules and then turning them upside down to create the vacuum. Once the capsules are “clicked”, jars can be turned over and stored for several months in your pantry.
Wait at least 15 days before consuming: the taste will be better.

To sterilize the glass jars, wash them well and then put them in the oven at 125°C for 20′. Remove from the oven without touching them internally or on the top edge, fill them with hot jam and then close with new and sterile capsules.

ENJOY!

A presto, Federica

2 risposte a "Confettura speziata di prugne"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...