Questi gnocchi li ho scoperti tanti anni fa, per caso, leggiucchiando qua e là (non ricordo più neanche dove, di preciso).
Di certo non sono tipici della tradizione della mia regione: da noi i più gettonati sotto gli gnocchi di patate, oppure quelli di spinaci (anche nella versione strangolapreti), o di zucca.
Questi sono fatti con due ingredienti, farina ed acqua, in pari quantità, con un procedimento particolare, creativo e semplicissimo.
Dopo anni mi sono tornati in mente e ho deciso di proporveli, perché sono veramente buonissimi.
Un ultimo consiglio sul sugo: essendo uno gnocco neutro, come sapore, consiglio di accompagnarlo con pomodoro, verdure o altri condimenti dal gusto deciso; eviterei un semplice burro fuso.

On air: Michelle Pfeiffer - Never Forget

INGREDIENTI (per 3-4 persone)

Per gli gnocchi:

  • 400g farina 00
  • 400g acqua
  • 4g sale

Per il sugo:

  • 300g salsa di pomodoro
  • 1 peperone giallo
  • 1 spicchio di aglio
  • 2 cucchiai di olio extravergine di oliva
  • sale, pepe

Per la finitura:

  • pecorino a scaglie*
  • 1 rametto di timo fresco

*per la versione senza lattosio, chiaramente omettetelo

Per gli gnocchi: far bollire l’acqua insieme al sale, in una pentola capiente. Quando bolle pienamente, spegnere il fuoco e versarci subito la farina, tutta in un colpo. Mescolare con un cucchiaio di legno, ottenendo un impasto grezzo, quindi rovesciarlo sul piano di lavoro e lavorarlo subito a mano, finché è ancora molto caldo, ottenendo un composto liscio e perfettamente omogeneo: è molto importante lavorarlo subito finché è caldo.
Dividere l’impasto in 4 pezzi, dare ad ogni pezzo la forma di rotolino e tagliare gli gnocchi con un coltello. Passare ogni pezzetto sul rigagnocchi (se lo avete) oppure sui rebbi di una forchetta.
Intanto mettere a bollire una pentola capace piena di acqua sul fuoco e preparare il sugo.

Per il sugo: lavare e curare il peperone, quindi tagliarlo a cubettini piccoli. In una padella antiaderente mettere l’olio, lo spicchio di aglio tritato e i peperoni e far cuocere a fiamma vivace per qualche minuto. Unire la salsa di pomodoro e cuocere ancora qualche minuto. Regolare di sale e pepe, spegnere e lasciare da parte.

Quando l’acqua bolle, salarla e tuffarci gli gnocchi. Aspettare che vengano a galla, attendere 1′ e poi prelevarli con l’aiuto di una schiumarola. Tuffarli direttamente nel sugo ed aggiungere un cucchiaio di acqua di cottura se la consistenza della salsa fosse troppo asciutta. Mescolare bene, impiattare ed ultimare con pecorino a scaglie e foglioline di timo fresco.

ENJOY!

WATER AND FLOUR DUMPLINGS WITH PEPPER SAUCE

INGREDIENTS (for 3-4 servings)

For the dumplings:

  • 400g plain flour
  • 400g water
  • 4g salt

For the pepper sauce:

  • 300g tomato sauce
  • 1 yellow pepper
  • 1 clove garlic
  • 2 tablespoons extra virgin olive oil
  • salt and pepper

For the finishing:

  • pecorino cheese
  • 1 sprig fresh thyme

For the dumplings: boil the water with the salt in a large pot. When it boils, turn off the heat and immediately pour in the flour, all in one go. Mix with a wooden spoon, obtaining a rough dough, then turn it over on the work surface and work it immediately by hand, until it is still very hot, obtaining a smooth and perfectly homogeneous mixture: it is very important to work it immediately as long as it is hot.
Divide the dough into 4 pieces, give each piece the shape of a roll and cut the dumplings with a knife. Pass each piece on the rigagnocchi (if you have it) or on the prongs of a fork.
Meanwhile, put a large pot full of water on the fire and prepare the sauce.

For the pepper sauce: wash and cure the pepper, then cut it into small cubes. In a non-stick pan put oil, minced garlic clove and peppers and cook over high heat for a few minutes. Add the tomato sauce and cook for a few more minutes. Season with salt and pepper to taste, turn off and leave aside.

When the water boils, add salt and dip your dumplings in it. Wait until they come to the surface, wait 1′ and then take them with the help of a slotted spoon. Dip them directly into the sauce and add a spoonful of cooking water if the consistency of the sauce is too dry. Mix well, serve and finish with flaky pecorino cheese and fresh thyme leaves.

ENJOY!

A presto, Federica

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...