Questo dolce, tipico dei masi di montagna altoatesini, è talmente buono che non potete non provarlo. Si gusta come calorico fine pasto, oppure per una merenda rigenerante. Che siate seduti su un tavolo di legno in Val Pusteria oppure appoggiati al bancone della cucina della vostra casa a Milano, l’unica reazione possibile sarà chiudere gli occhi ed esclamare: WOW!

On air: ABBA – Don’t Shut Me Down

INGREDIENTI (per 3-4 persone)

  • 4 uova
  • 40 g zucchero semolato
  • 100 g latte
  • 100 g farina 00 debole
  • semini di 1/2 bacca di vaniglia
  • 20 g liquore o grappa

Per la guarnizione:

  • 1 cucchiaio di zucchero semolato
  • zucchero a velo
  • confettura di mirtilli rossi*

*trovate una ricetta ottima qui, basta sostituire i ribes con mirtilli rossi

Separare i tuorli dagli albumi e disporre i tuorli in una ciotola. Setacciare la farina e versarla sopra i tuorli, alternandola con il latte, mescolando bene con una frusta. Aggiungere anche vaniglia e liquore (io ne utilizzo uno dolce alla mela) e mescolare. In un’altra ciotola iniziare a montare gli albumi, con le fruste elettriche: mentre montano gli albumi aggiungere gradatamente lo zucchero e finire di montare a neve. Unire gli albumi al composto di tuorli e mescolare delicatamente con una spatola, dal basso verso l’alto, per non smontare il composto.

Scaldare su fiamma media una padella antiaderente da 22-24cm di diametro, aggiungere una noce di burro e versarvi metà della pastella, distribuendola bene su tutta la superficie, cuocere per 2′. Nel frattempo scaldare sul fuoco un’altra padella, di diametro più grande, e quando il Kaiserschmarrn sarà cotto su un lato girarlo di 180° direttamente nella padella più grande (anche questa precedentemente unta di burro) e cuocerlo anche sull’altro lato. Quando sarà cotto, con una paletta tagliarlo in pezzi irregolari e tenere da parte. Ripetere la stessa operazione con la metà di pastella rimasta. Una volta finito, rigirare in padella tutti i pezzi ottenuti, con una noce di burro e il cucchiaio di zucchero semolato.

Servire subito, ben caldo, spolverando con zucchero a velo ed accompagnando con la confettura di mirtilli rossi.

ENJOY!

A presto, Federica

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...