Le tradizioni sono fatte per essere rispettate e stravolte. In Trentino una torta molto conosciuta è la torta de fregoloti, ossia una sbrisolona con mandorle, croccante e spoglia. Senza nulla toglierle, a me le torte senza frutta o creme morbide piacciono relativamente poco, quindi sono solita riempirla con confetture o creme. La ricetta che propongo per la base è quella originale (senza trascurare che ogni famiglia avrà le sue variazioni), quindi per riprodurre la torta canonica basta semplicemente riempire la tortiera con tutte le briciole ottenute dall’impasto, senza farcirla. Ai più golosi, e anche a chi crede di non esserlo, propongo di provarla con questo ripieno, che è in grado di aggiungere senza togliere. La bellezza di questo impasto è che i dosaggi sono facilissimi da ricordare, non necessita di riposo in frigo, può essere fatto in planetaria o tranquillamente a mano, ne risultano delle briciole deliziosamente grosse ed il colore giallo ambrato è una delizia per gli occhi: salvatelo per qualsiasi tipo di sbrisolona.

On air: Claudia Cardinale - Sun... I love you

INGREDIENTI (per una stampo a cerniera tondo da 20cm)

Per la pasta:

  • 200g farina 00 debole
  • 100g mandorle non pelate, tritate finemente*
  • 100g zucchero semolato
  • 100g burro
  • 1 uovo grande
  • 10g rum
  • 5g bicarbonato di sodio
  • scorza di 1/2 limone

*consiglio di utilizzare mandorle non pelate di modo da donare all’impasto un piacevole aspetto rustico con contrasti

Per il ripieno:

  • 250g ricotta fresca
  • 100g amaretti secchi
  • 40g zucchero a velo
  • 1 uovo piccolo

Per la pasta: nella ciotola della planetaria (o in una ciotola normale, se lo fate a mano) inserire farina, mandorle tritate finemente, burro freddo a pezzetti, rum, bicarbonato, scorza di limone. Far girare con la foglia 2-3′, di modo da ottenere uno sfarinato omogeneo. Aggiungere l’uovo intero e impastare ancora qualche secondo, giusto il tempo di ottenere un composto a grosse briciole: non impastare troppo perché non bisogna ottenere un panetto compatto. Disporre 2/3 del composto ottenuto sul fondo di uno stampo a cerniera (o una tortiera con fondo amovibile), ben imburrato ed infarinato. Premere con le dita di modo da distribuirlo su tutto il fondo, risalendo per 2 cm anche sui bordi, compattandolo bene.

Per il ripieno: mescolare con un cucchiaio in una ciotola la ricotta, gli amaretti sbriciolati a mano, lo zucchero a velo e l’uovo. Ottenere un composto omogeneo.

Disporre il ripieno nell’incavo di pasta creato in precedenza. Distribuire il restante 1/3 di impasto sopra il ripieno, mantenendo le briciole che daranno alla torta il caratteristico aspetto. Cuocere in forno statico preriscaldato a 180° per 40-45′: la superficie sarà ben dorata. Sfornare, attendere 15′ e poi aprire la cerniera dello stampo, mantenendo solo il fondo. Far raffreddare bene prima di servire (almeno 2h). ENJOY!

INGREDIENTS (for a 20cm round springform pan)

For the pastry:

  • 200g plain flour
  • 100g unpeeled almonds, finely chopped
  • 100g caster sugar
  • 100g butter
  • 1 egg, large
  • 10g rum
  • 5g baking soda
  • zest of 1/2 lemon

For the filling:

  • 250g fresh ricotta cheese
  • 100g dry amaretti
  • 40g powdered sugar
  • 1 egg, small

For the pastry: in the bowl of a stand mixer (or in a normal bowl, if you do it by hand) insert flour, finely chopped almonds, cold butter cut into small pieces, rum, baking soda, lemon zest. Mix with the paddle attachment for 2-3′, to obtain a homogeneous flour. Add egg and mix a few more seconds, just long enough to obtain a mixture with large crumbs: don’t mix too much because you don’t need to get a compact dough. Arrange 2/3 of the pastry on the bottom of a springform pan (or a cake pan with removable bottom), well buttered and floured. Press with your fingers to distribute it all over the bottom, rising up to 2 cm even on the edges, compacting it well.

For the filling: mix with a spoon in a bowl ricotta cheese, hand-crumbled dry amaretti, powdered sugar and the. Obtain a homogeneous compound.

Place the filling in the previously created pastry cavity. Spread the remaining 1/3 of pastry over the filling, keeping the crumbs that will give the cake its characteristic appearance. Bake in the preheated oven at 180° for 40-45′: the surface will be well golden. Remove from oven, wait 15′ and then open the springform pan, keeping only the bottom. Allow to cool well before serving (at least 2h). ENJOY!

A presto, Federica

Una risposta a "Torta di fregoloti ripiena"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...