Questo novembre la torta del mese si è fatta attendere. Ma ne è valsa la pena.
Fra la frutta tipica di questo periodo, ho optato per le castagne, sia nella base della torta (come farina di castagne) che nella crema (come purea di marroni). Interessante la nota dell’arancia, che dona un tocco agrumato che si sposa alla perfezione con la castagna.
Ottima anche come torta di compleanno diversa dal solito, renderà le vostre merende un po’ più gioiose.

Se vi foste persi le torte del mese di settembre ed ottobre, potete rimediare subito qui e qui.

On air: Jane Birkin - Di Doo Dah

INGREDIENTI (per 1 torta da 15cm di diametro*)

Per la torta:

  • 60g farina di castagne
  • 40g farina 00 debole
  • 1 uovo grande
  • 50g zucchero semolato
  • 40g burro fuso
  • 40g latte fresco
  • 5g lievito per dolci
  • semini di 1/2 bacca di vaniglia
  • scorza di 1/2 arancia biologica

Per la bagna:

  • 50g succo di arancia
  • 20g zucchero semolato
  • 20g rum

Per la crema di marroni:

  • 200g marroni, lessati e sbucciati
  • 50g latte fresco
  • 30g zucchero a velo
  • 200g mascarpone
  • 60g panna fresca liquida

Per la decorazione:

  • fave di cacao in granella
  • cacao amaro in polvere

*per 1 torta da 20cm di diametro raddoppiare le dosi

Per la torta: in una ciotola montare con le fruste elettriche l’uovo con lo zucchero, insieme a vaniglia ed arancia. Ottenuto un composto gonfio e spumoso, unire a filo burro fuso (NON bollente, ma intiepidito) e latte. Sempre montando, unire lievito e farine, precedentemente setacciate, e mescolare per 1′, ottenendo un composto liscio ed omogeneo. Versare in una tortiera ben imburrata ed infarinata (meglio se con cerchio apribile) e cuocere in forno statico preriscaldato a 180°C per 35-40′: vale la prova stecchino. Sfornare, attendere 15′ e togliere la torta dallo stampo, facendola raffreddare completamente su una gratella.
Livellare la superficie della torta, se dovesse aver formato una cupolina, quindi girarla di modo che la parte superiore sia quella inferiore, ossia perfettamente liscia. Tagliare la torta in due dischi.

Per la bagna: in un pentolino inserire succo d’arancia, rum e zucchero e portare a bollore su fuoco dolcissimo. Ottenuto uno sciroppo non denso, togliere dal fuoco e lasciare da parte.

Per la crema di marroni: mettere i marroni (pesati una volta bolliti e sbucciati) in una ciotola, insieme allo zucchero a velo ed al latte. Frullare con un frullatore ad immersione, ottenendo una purea liscissima e piuttosto soda. Unire alla purea il mascarpone e la panna fresca liquida e montare con le fruste elettriche, ottenendo una crema liscia, dalla consistenza ferma. Mettere la crema in una sacca da pasticcere, munita di bocchetta a stella (o altra a piacere).

Per il montaggio del dolce: disporre un disco di torta sul piatto da portata e bagnarlo con metà della bagna. Farcire con metà della crema di marroni, facendo dei cerchi concentrici partendo dall’esterno del disco. Bagnare anche il secondo disco con la restante bagna, quindi disporlo sopra alla crema, con la parte bagnata rivolta verso il basso. Premere (senza esagerare) per farlo aderire bene. Farcire la superficie della torta con la crema restante, disponendola a ciuffetti o come più vi piace. Guarnire, se lo gradite, con fave di cacao in granella ed una spolverata di cacao amaro.
Riporre in frigorifero per almeno 3h prima di gustare: il riposo ha come scopo quello di far amalgamare al meglio tutti i sapori di questo dolce.
Affettare e servire.

ENJOY!

NOVEMBER CHESTNUT CAKE WITH CHESTNUT CREAM

INGREDIENTS (for a 15cm springform pan*)

For the cake:

  • 60g chestnut flour
  • 40g cake flour
  • 1 egg, large
  • 50g caster sugar
  • 40g butter, melted
  • 40g milk
  • 5g baking powder
  • 1/2 vanilla bean seeds
  • 1/2 orange zest, organic

For the syrup:

  • 50g orange juice
  • 20g caster sugar
  • 20g rum

For the chestnut cream:

  • 200g chestnuts, boiled and peeled
  • 50g milk
  • 30g powdered sugar
  • 200g mascarpone cheese
  • 60g heavy cream

For the decoration:

  • toasted cocoa beans
  • unsweetened cocoa powder

*for a 20cm cake, double the doses

For the cake: in a bowl whisk the egg with the sugar, together with vanilla and orange. Obtained a puffy and frothy mixture, add the melted butter (NOT hot, but warm) and milk. Still mixing, combine baking powder and flour, previously sieved, and mix for 1′, obtaining a smooth and homogeneous mixture. Pour it into a well buttered and floured cake pan (preferably a springform one) and bake in the preheated oven at 180°C for 35-40′: the toothpick test is worth. Take out of the oven, wait 15′ and remove the cake from the mold, letting it cool completely on a wire rack.
Level the surface of the cake, if it have formed a small dome, then turn it so that the upper part is the lower one, ie perfectly straight. Cut the cake into two disks.

For the syrup: put orange juice, rum and sugar in a saucepan and bring to the boil on a very sweet flame. Obtained a non-dense syrup, remove from heat and leave aside.

For the chestnut cream: put the chestnuts (weighed once boiled and peeled) in a bowl, together with the powdered sugar and the milk. Blend with an immersion blender, obtaining a smooth and rather firm purée. Add the mascarpone cheese and the heavy cream to the purée and whip with an electric whisk, obtaining a smooth cream with a firm consistency. Put the cream in a pastry bag, fitted with a star-shaped nozzle (or another one of your choice).

For the final cake: place a disc of cake on the platter and wet it with half of the syrup. Stuff with half of the chestnut cream, making concentric circles starting from the outside of the disk. Also wet the second disc with the remaining syrup, then place it on top of the cream, with the wet side facing down. Press (do not overdo it) to make it stick well. Fill the surface of the cake with the remaining cream, arranging it in small tufts or whatever you like. Garnish, if you like, with toasted cocoa beans, chopped, and a dusting of unsweetened cocoa powder.
Store in the fridge for at least 3 hours before tasting: rest has the purpose of making all the flavors of this cake blend in the best way.
Slice and serve.

A presto, Federica

6 risposte a "Torta novembrina alla castagna con crema di marroni"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...